BENI COMUNI… DAL DIRE AL FARE!

Dopo una lunga attività di sensibilizzazione e confronto con l’amministrazione comunale, Il Coordinamento Territoriale #DecidiamoNoi” è riuscito ad ottenere l’approvazione del Regolamento dei beni comuni della città di Rende. Si tratta di un momento molto importante nel nostro percorso di iniziativa e partecipazione dal basso, teso alla riappropriazione della possibilità di decidere sulle nostre vite, in un mondo sempre più dominato dalla logica onnivora dei mercati. Grazie al Regolamento è possibile immaginare l’apertura di una nuova fase in cui ogni cittadino, da singolo o in forma associata, possa aspirare a decidere, gestire, governare dal basso una parte della propria esistenza in materia di tutela ambientale e della salute, organizzazione e autogestione di servizi collettivi, riappropriazione di spazi di socialità e cultura, e tanto altro ancora.

L’approvazione del Regolamento rappresenta tuttavia solo una prima tappa di un processo ancora tutto da costruire. Quali prospettive concrete si aprono adesso per il nostro territorio? Come è possibile attivare quanto previsto dal Regolamento? Che passaggi sono ancora necessari perché questo diventi un reale strumento di cambiamento? Come evitare che esso rimanga una sterile enunciazione di buoni propositi?
Cerchiamo tutti assieme di dare una risposta a questi interrogativi. A tal fine Il Coordinamento “Decidiamo Noi” ha indetto un’assemblea pubblica dal titolo: “Beni comuni, dal dire al fare: dall’approvazione del regolamento alla sua attuazione”. L’assemblea si svolgerà venerdì 29 marzo alle ore 17:30, presso la Biblioteca civica di Quattromiglia – Rende.

L’iniziativa rappresenterà anche la seconda tappa del percorso iniziato presso la sede del CONI a Cosenza e che ha visto partecipi molte delle realtà sociali, associazioni, comitati e movimenti dell’Area Urbana. Partecipate!
#riprendiamocilacittà

Author: #DecidiamoNoi